martedì 30 ottobre 2012

Teaser Tuesdays #29

iniziativa ideata da MizB di Should be Reading
Nuovo appuntamento con questa simpatica rubrica =)
Le regole sono molto semplici e intuitive:
1) Prendi il libro che stai leggendo;
2) Aprilo in un punto a caso;
3) Trascrivi un breve pezzo da quella pagina, facendo attenzione a non scrivere spoilers;
4) Riporta titolo e autore del libro citato.
Ecco qui il Teaser di questa settimana:

Il telefono di Nicholas suonò nuovamente. La conversazione che ne seguì fu dura ma dai toni amichevoli: si intuì che l'uomo stesse conversando con qualche pezzo grosso dell'FBI. Il motivo del contendere era la mancata presenza a un'importante riunione che si stava tenendo in quei minuti a Sacramento. Al termine dello scambio, l'uomo parve affranto. Era evidente il suo dispiacere per il conflitto d'interessi, personali e lavorativi. Avrebbe voluto poter sistemare le due faccende contemporaneamente e, in effetti, era ciò che stava tentando di fare.
Quando riagganciò, il detective gli porse un biglietto da visita: «Jones, questo è il mio biglietto. Dietro le ho scritto il mio numero di cellulare. Non esiti a chiamarmi se dovesse aver bisogno di qualcosa. Io oggi farò quella chiacchierata con il giudice. Non si preoccupi».
Capitolo 1.07, p. 49, Identità Globale. Episodio 1: La Genesi, di David A.R. Spezia.

Qual è il vostro teaser di questa settimana?
Eruannë.

{Recensione} Cuore di tenebra

Titolo: Cuore di tenebra
Autore: Joseph Conrad
Data di pubblicazione: 2008
Casa editrice: Giunti (/ Dalai Editore, ho due edizioni, una cartacea e una digitale)
Collana: Biblioteca Ideale Giunti
Genere: Narrativa
Pagine: 141
Prezzo: 5.90€
Quarta di copertina: Attraverso la voce narrante di Marlow, Conrad ricrea come una discesa agli inferi il suo viaggio in Africa del 1890.
Sfidando il suo pubblico, rivela la violenza del colonialismo: un grido di orrore squarcia le tenebre della menzogna e da quel momento la cultura europea  non può più ignorare le colpe della "civiltà dell'uomo bianco".


Per la prima volta in un anno, sono riuscita a leggere uno dei libri da leggere per il Sofà dei lettori (il club dei lettori di Udine) e per questo sono molto soddisfatta.
Per quanto riguarda il libro in sé sono parecchio delusa, invece.
Cuore di tenebra era uno dei libri che volevo leggere da tanto e diciamo che mi ero fatta un'idea totalmente diversa del tema. Insomma, il titolo mi ispirava parecchio nonostante non conoscessi la trama. Lo so, sono strana =D
Quando ho scoperto che sarebbe stato uno dei libri da leggere per il gruppo, sono stata felicissima e ho colto la palla al balzo per leggerlo, finalmente.

Devo dire che l'inizio della storia prometteva bene, poi, dopo soltanto poche pagine, c'è un calo notevole.
Tante parole per non dire nulla, descrizioni inutili, noia a gogò.
Ho trovato Marlow, colui che parla senza riprendere mai fiato, logorroico, noioso e prolisso. La storia che racconta, la sua esperienza in Africa, è senz'altro interessante, ma è decisamente sconclusionato. Per più o meno 137 pagine non si sa dove l'autore vada a parare.

Capisco la denuncia al colonialismo. Capisco il voler far conoscere a quanta più gente possibile la storia dei maltrattamenti che gli africani erano costretti a sopportare. Capisco tutto, ma non capisco come mai si sia voluto utilizzare un espediente letterario per raccontare, non bastava un semplice saggio?
Ho trovato fastidioso dover ricordarmi chi stesse parlando, visto che il romanzo è narrato in prima persona anche al di là della narrazione di Marlow.
Ho trovato fastidioso non ricordarmi nulla di quanto leggevo, cioè quando riprendevo la lettura dopo una pausa mi chiedevo cosa fosse successo prima, come se non avessi mai letto le pagine precedenti. Non è normale.
Ho trovato fastidioso il non immergermi nella lettura totalmente: la mia mente viaggiava in pensieri propri, estraniandomi da Marlow/Conrad e la sua storia. Questo mi ha dato notevole fastidio perché è stato come perdere tempo mentre avrei potuto fare e/o leggere altro.
Ho trovato fastidioso non capire il libro, perché si è prestata più attenzione alla forma che alla trama/storia in sé.

Libro che ha deluso notevolmente qualsiasi mia aspettativa.
E mi scuso per la recensione forse un po' breve, ma non ho molto altro da dire, visto che come ho detto mi ricordo poco di ciò che viene narrato nello specifico =D

Buona giornata,
Eruannë.
(ancora per poco con questo nick ;D)

Questa recensione partecipa alla
Hogwarts Reading Challenge

lunedì 29 ottobre 2012

Musing Mondays #28

iniziativa ideata da MizB di Should Be Reading

Musing Mondays consiste nel rispondere ogni settimana, il lunedì, a una domanda.
La domanda di questa settimana è:
Do you have people online that you often discuss the books you read with? Not just book groups, but individual readers who share the same taste in books? If so, what do you like best about this? If not, do you wish you did?
(Ci sono persone online con cui parli abitualmente di libri? Non necessariamente gruppi sui libri, ma lettori individuali che condividono lo stesso tipo di libri? Se sì, cosa ti piace di più di questo? Se no, cosa ti piacerebbe?)
Avevo una persona, e non parlavamo solo di libri, ma ci piaceva parecchio discutere sui personaggi, sugli episodi che componevano una storia e tutto il resto.
Mi piaceva tutto questo e mi manca. Tanto. Ma ormai è passato.
Quest'anno spero di partecipare più attivamente al gruppo di lettori della mia città, così da condividere e discutere le mie idee sulle letture, e non si sa mai che trovi un nuovo "amico di libro" =D

Io ho detto la mia, ora tocca a voi ;D
Eruannë.

mercoledì 24 ottobre 2012

W... W... W... Wednesdays #26

iniziativa ideata da MizB di Should be Reading

Nuovo appuntamento con questa rubrica, che consiste nel rispondere a tre domande, riguardanti i libri.
» What are you currently reading? (Cosa stai leggendo al momento?)
» What did you recently finish reading? (Cos'hai finito di leggere di recente?)
» What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

Ecco le mie risposte:
» Cosa stai leggendo al momento?
I soliti tre, visti nelle settimane scorse, sono ancora in lettura, ma sono praticamente fermi (come capita spesso), ma siccome questi libri hanno la priorità al momento sto leggendo Cuore di tenebra di Joseph Conrad (quasi finito per Il sofà dei lettori), Mastodon e Identità Globale episodio I entrambi per catene di lettura, per questo ho tralasciato gli altri.

» Cos'hai finito di leggere di recente?
Nulla, in questo periodo ho letto poco e nulla e quindi non ho finito niente di nuovo.

» Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
Anche questo, L'ombra del Tiranno, è arrivato per una catena di lettura, quindi sarà assolutamente il prossimo in lettura non appena ne finirò uno... o due, perché Mastodon è piuttosto grosso =D


E voi? Quali sono i vostri libri letti, da leggere e che state leggendo in questa settimana?
Eruannë.

martedì 23 ottobre 2012

Teaser Tuesdays #28

iniziativa ideata da MizB di Should be Reading
Nuovo appuntamento con questa simpatica rubrica =)
Le regole sono molto semplici e intuitive:
1) Prendi il libro che stai leggendo;
2) Aprilo in un punto a caso;
3) Trascrivi un breve pezzo da quella pagina, facendo attenzione a non scrivere spoilers;
4) Riporta titolo e autore del libro citato.
Ecco qui il Teaser di questa settimana:

Oltrepassai una caldaia abbandonata nell’erba, poi trovai un sentiero che giungeva fino alla collina. Non procedeva dritto perché era ostruito da massi e da un vagoncino capovolto con le ruote all’aria. Ne mancava una. La carcassa di un animale avrebbe dato la stessa impressione di morte. Vidi altre macchine devastate e in una catasta di rotaie piene di ruggine. Alla mia sinistra un gruppo di alberi gettava un’ombra in cui sembravano muoversi lentamente degli oggetti oscuri. Chiusi e riaprii gli occhi, il sentiero era ripido.
Capitolo I, p. 33, Cuore di tenebra, di Joseph Conrad.

Qual è il vostro teaser di questa settimana?
Eruannë.

lunedì 22 ottobre 2012

Musing Mondays #27

iniziativa ideata da MizB di Should Be Reading

Musing Mondays consiste nel rispondere ogni settimana, il lunedì, a una domanda.
La domanda di questa settimana è:
Do you ever get crushes on fictional characters? Name one (or a few), and tell what you liked…
(Ti sei mai preso una cotta per dei personaggi inventati? Dinne uno (o più) e di' cosa ti piace...)
Ce ne sono anche troppi =D un bel po' di quelli creati dalla Rowling occupano la maggior parte della mia top10.
Forse quello che mi piace di più e di cui ho una cotta pazzesca è Ron Weasley, d'altra parte come si può resistere a un Weasley? Impossibile!
Al di là delle litigate con Hermione (particolare della loro relazione che mi diverte tanto... sono sempre molto ispirosi per le ff XD), lo trovo molto dolce... a modo suo, ovvio. Ha fatto e detto tante cavolate e lo avrei preso a sberle (o riempito di Strilettere) volentieri, ma è così pacioso che poi, quando fa gli occhioni da cucciolo bastonato, è impossibile resistergli.

Altre cotte "letterarie" riguardano Sirius Black, Remus Lupin, James Potter; George, Fred, Bill e Charlie Weasley; Albus Silente (lo so, è anziano e gay, ma ha il suo fascino, concedetemelo), Neville Longbottom; al di là di HP, mi butto a pesce su Sherlock Holmes senza pensarci due volte =D

Io ho detto la mia, ora tocca a voi *muhahahahahahah*
Eruannë.
P.S.:  Se ve lo state chiedendo, sì, per un po' ho lasciato il blog povero di post, non era mia intenzione, ma come capita spesso li tempo mi è volato tra le mani e non sono proprio riuscita a fermarmi un momento e postare qui. Sorry =)

giovedì 4 ottobre 2012

Leggiamo insieme... Tre uomini in barca


Buonasera, buona notte o buongiorno, dipende da quando leggerete =D
Finalmente riesco a pubblicare il post per il secondo libro da leggere insieme. Se ben vi ricordate, fino a qualche giorno fa, c'era un sondaggio in colonna per decretare il libro per il gruppo di lettura e, con due voti a uno, ha "vinto"... *rullo di tamburi*... Tre uomini in barca di Jerome K. Jerome.

Le mirabolanti avventure di tre amici e del loro fedelissimo cane che risalgono in barca il Tamigi alla ricerca di novità... e di guai.
Un fuoco di fila di gag spassosissime entrate a pieno titolo nel repertorio del più classico umorismo anglosassone, ma anche uno spaccato della società inglese di fine Ottocento, raccontata con travolgente autoironia. 
L'anno scorso avevo iniziato a leggere questo libro, ma poi l'ho abbandonato, nonostante mi stesse piacendo molto, perché è molto carino e ironico.
Spero che abbia un futuro più roseo con questo gruppo di lettura =D

So che vi starete chiedendo cosa fare per partecipare, quindi vi lascio alle regole senza ulteriori indugi:
  1. Per iscrivervi al gruppo dovete lasciare un commento a questo post;
  2. Non c'è un limite di tempo per l'iscrizione (potete iscrivervi anche l'ultimo giorno dell'ultima settimana di lettura =P), ma gradirei che ci fosse almeno qualcuno che inizi con me il libro;
  3. La lettura inizierà l'1 novembre;
  4. Ogni settimana è prevista la lettura di cinque capitoli*, quindi il libro sarà concluso intorno al 30 novembre;
  5. Ogni settimana (il giovedì) verrà scritto un post con il riferimento ai capitoli in lettura e ogni partecipante potrà lasciare il proprio commento;
  6. Non è obbligatorio lasciare un commento ogni settimana, non starò certo col mitra a controllare che abbiate o meno letto o commentato i capitoli della settimana;
  7. Se siete dei lettori "rapidi", vi prego di non spoilerare (= rivelare particolari importanti per la storia) nello spazio commenti relativo a un capitolo ciò che accadrà nei successivi, non è bello rovinare la sorpresa agli altri ;)
  8. Può partecipare chiunque, non è necessario avere un blog, in quanto i commenti verranno postati direttamente nel post corrispondente qui su VM. Se volete, alla fine della lettura, potete scrivere un post-recensione sul libro letto tutti insieme nel vostro blog/sito/anobii/goodreads/ecc. =)
  9. Nel caso in cui abbiate un blog, vi sarei molto grata se pubblicizzaste il gruppo di lettura con un post e inseriste il bannerino qui sotto.
<a href="http://veiled-mirror.blogspot.com/2012/10/leggiamo-insieme-tre-uomini-in-barca.html" target="_blank"><img src="http://3.bp.blogspot.com/-dwF8-rxo_gg/UG39XD47HQI/AAAAAAAAAy4/5VC2-RpPa7g/s1600/uomini-barca.png" border="0" alt="Leggiamo insieme... Tre uomini in barca su Veiled Mirror"></a>

Probabilmente avrò dimenticato qualcosa, quindi tenete d'occhio questo post, perché non si sa mai che venga modificato. Qualora ci fossero domande o dubbi, non esitate a chiedere, sono a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.
La mia speranza è sempre quella: che ci siano persone interessate e che vogliano partecipare all'iniziativa, quindi non siate timidi!

E ora scusate, ma sono costretta ad andare a dormire, mi si chiudono gli occhi =D

Buona notte... e buone letture,
Eruannë.

(*) Siccome ci sono più edizioni e ognuna delle quali ha un diverso formato, quindi una diversa numerazione di pagina, penso sia meglio suddividere la lettura in base ai capitoli e non alle pagine.

mercoledì 3 ottobre 2012

W... W... W... Wednesdays #25

iniziativa ideata da MizB di Should be Reading

Nuovo appuntamento con questa rubrica, che consiste nel rispondere a tre domande, riguardanti i libri.
» What are you currently reading? (Cosa stai leggendo al momento?)
» What did you recently finish reading? (Cos'hai finito di leggere di recente?)
» What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

Ecco le mie risposte:
» Cosa stai leggendo al momento?
Finalmente si sta assottigliando questa lista... anche se tra poco verrà aggiunto Mastodon, che spero verrà letto un po' più celermente rispetto ad altri (compresi i tre qui sopra =D).

» Cos'hai finito di leggere di recente?
Or ora ho finito Londra in scena di Virginia Woolf, un interessante ritratto della Londra degli anni '30 e che mi fa venire voglia di fare un piccolo viaggetto nella città Britannica con tanto di libro al seguito per scoprire le somiglianze e le differenze dei sei scorci descritti. E poi, come ormai avrete capito dalla recensione postata qualche giorno fa, ho concluso anche Il fantasma di Canterville e altri racconti di Oscar Wilde.
...Effettivamente in quest'ultimo periodo mi sto dando molto ai classici della letteratura inglese di fine '800 e inizio '900.

» Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
Come già anticipato nella risposta alla prima domanda, il prossimo libro che leggerò sarà Mastodon, non vorrei tenere bloccata la catena troppo a lungo e prima lo inizio, prima lo finisco, vista la mole =D


E voi? Quali sono i vostri libri letti, da leggere e che state leggendo in questa settimana?
Eruannë.

martedì 2 ottobre 2012

Teaser Tuesdays #27

iniziativa ideata da MizB di Should be Reading
Nuovo appuntamento con questa simpatica rubrica =)
Le regole sono molto semplici e intuitive:
1) Prendi il libro che stai leggendo;
2) Aprilo in un punto a caso;
3) Trascrivi un breve pezzo da quella pagina, facendo attenzione a non scrivere spoilers;
4) Riporta titolo e autore del libro citato.
Ecco qui il Teaser di questa settimana:

Mille voci come queste risuonano a tutto volume in Oxford Street. Voci tese, tirate, reali, che prorompono da creature che hanno bisogno di guadagnarsi la vita, di trovarsi un letto per la notte, di tenersi in qualunque modo a galla nell'ondeggiante, incurante, spietata marea della strada. E persino un moralista, che si deve supporre sia un uomo con un credito in banca, visto che può passare il pomeriggio a sognare – persino un moralista dovrà ammettere che questa strada sgargiante, vivace, volgare ci ricorda che la vita è una lotta; che ogni costruzione è caduca; ogni esibizione vanità; dal che possiamo concludere – almeno fino a quando un negoziante furbo non avrà avuto l'idea di aprire delle celle per pensatori solitari rivestite di felpa verde e fornite di lucciole automatiche, con una manciata di vere falene testa di morto per indurre il pensiero e la riflessione – che è vano persino cercare di arrivare a una qualunque conclusione in Oxford Street.
Oxford Street, p. 23, Londra in scena, di Virginia Woolf.

Qual è il vostro teaser di questa settimana?
Eruannë.

lunedì 1 ottobre 2012

Musing Mondays #26

iniziativa ideata da MizB di Should Be Reading

Musing Mondays consiste nel rispondere ogni settimana, il lunedì, a una domanda.
La domanda di questa settimana è:
What distracts you when you really “should be reading”?
(Cosa ti distrae quando "dovresti leggere" realmente?)
Di tutto e di più XD
No, davvero, ci sono tantissime cose che mi distraggono: internet, i telefilm, gli altri libri che mi chiamano mentre ne sto leggendo un altro.
E poi c'è chi mi distrae più di tutti, aka mia madre, che arriva sempre sul più bello u.u

E questo è quanto, risposta un po' breve, ma non c'è molto altro da aggiungere ;)
Eruannë.

Clock Rewinders #7

rubrica ideata da Amanda di On a Book Bender
e da Tara di 25 Hour Books,
ripresa in Italia da Matteo di Storie dentro storie
Nuovo appuntamento (in ritardo di un giorno), dopo un bel po' di pausa, con Clock Rewinders, una specie di riassunto di ciò che è accaduto sul mio o su altri blog interessanti in questa settimana appena passata (questa volta sarà un po' più sostanzioso, non riguarderà solo la scorsa settimana).

le scorse settimane su Veiled Mirror
» Musing Mondays #23
» Considerazioni varie sullo sciopero dell'acquisto dei libri fatto dall'1 settembre 2011 al 31 agosto 2012
» Teaser Tuesdays #24 di un piccolo estratto di C'è un cadavere in biblioteca di Agatha Christie
» Anch'io ho ricevuto il Premio Semplicity ;D
» Teaser Tuesdays #25 di un estratto de Il fantasma di Canterville e altri racconti di Oscar Wilde
» Teaser Tuesdays #26 di un altro estratto de Il fantasma di Canterville e altri racconti di Oscar Wilde
» Post palesemente spam (ma è a fin di bene) di due Reader Challenges molto interessanti
» Recensione: Il fantasma di Canterville e altri racconti di Oscar Wilde
» La mia intervista a Federica del blog La Fede Librovora per l'iniziativa Book Blogger Hunt!

la scorsa settimana nei blog librari
» Interessante post-riflessione di La Leggivendola sull'autopubblicazione on line
» L'intervista che mi ha fatto Sophie del blog Libri da favola per l'iniziativa Book Blogger Hunt!
» Giveaway indetto dal blog La Fenice Book per il libro Il ragazzo del destino di Maria Elena Gattuso, se volete partecipare dovete affrettarvi, perché scade oggi =P
» Matteo di Storie dentro storie ha organizzato una reading challenge che durerà da oggi fino al 31 ottobre dal titolo Boo! Halloween Reading Challenge
» E anche Denise di Reading is Beliving ha organizzato una bellissima reading challenge ispirata a Hogwarts della durata di quattro mesi: Hogwarts Reading Challenge

sto leggendo...
» Londra in scena di Virginia Woolf
» L'eredità di Iside di Francesco Gioè
» Harry Potter e il Calice di Fuoco di J.K. Rowling (nuova traduzione)

new entry nella libreria
In queste settimane sono arrivati due libri: uno da BookMooch, Il pittore che visse due volte di Chris Paling, e un altro da catena di lettura, Mastodon di Nox A.M. Ruit.
E poi, come al solito, mia madre ha comprato altri tre Cortoromanzi usciti con Libero, I coniugi Orlov di Maksim Gor'kij, Il quinto petalo di Francesco Veutro e Il sole splenda per lei di Giovanni Scilio.
Un altro acquisto di mia madre, che poi passerà a me (lo avevo in wish da un po'), è Le (dis)avventure di una wedding planner di Holly McQueen.

aggiunti alla wishlist

citazione della settimana
Come sono fortunati gli attori! Loro possono scegliere se recitare in una tragedia o in una commedia, se soffrire o gioire, ridere o piangere. Ma nella vita reale è diverso. Uomini e donne sono costretti per lo più a interpretare personaggi che non sono tagliati per loro. Ai nostri Guildenstern tocca il ruolo di Amleto, e i nostri Amleti devono fare i buffoni come il principe Hal. Il mondo è un palcoscenico, ma le parti sono mal distribuite.
da Il delitto di Lord Arthur Savile di Oscar Wilde

Penso e spero di non aver dimenticato nulla... ;)
Eruannë.